Articles

RSS
  • Da “Il Blasco” di qualche anno fa….1993

    3 juin 2010, 15h38m

    Siete pronti a rituffarvi nel colorato tubo catodico? Avete studiato bene i programmi? Avete già rimesso in libreria i vostri libri? Avete staccato tutti i contatti col mondo esterno? E la poltrona è ancora morbida e comoda come prima dell'estate? Bene, se avete fatto tutto questo siete già pronti a rincoglionirvi davanti alla tv, alle solite facce da ridere, da piangere, da sopportare, da compatire, ai soliti volti sorridenti e falsi, ai soliti noti. D'altronde tutto va bene "qui siamo tutti quanti uguali, qui siamo tutti belli e sani...." Cosa importa se non si parla più tra noi, tanto c'è sempre qualcuno che lo fa per noi, che ci dice cosa dobbiamo pensare, perché dobbiamo indignarci, quando protestare, chi dobbiamo contestare e chi invece idolatrare......
    La mia non vuole essere una critica alla televisione, non me ne frega un cazzo. D'altronde io ci passo tanto tempo davanti, saltellando qua e là col telecomando…a volte ci cado dentro per settimane intere e quando vengo fuori stralunato da tutto quel casino di brava gente e di buone maniere mi sento scemo a ordinare un caffè al bar. Non Appari Mai