• Il Muro Del Canto - L'Ammazzasette

    18 fév. 2012, 15h24m par LiviusPunk

    Il Muro Del Canto - L'ammazzasette

    Roma Capoccia der monno infame. Così cantava Antonello Venditti anni fa, a suggello della capacità della Capitale italiana di suggestionare le menti e i cuori di cantanti, band, letterati e registi. In anni recenti, Ardecore, Mannarino e altri hanno dimostrato che non solo la scena romana è sempre viva e vegeta, ma soprattutto che fare musica cantando in romanesco non è una semplice “operazione nostalgia”, ma piuttosto la possibilità di raccontare la realtà e le piccole cose della vita in modo senz’altro originale ed indovinato.

    In questo canovaccio possono certamente inserirsi anche i romanissimi Muro del Canto, qui all’esordio ma non alla prima esperienza. Tra gli altri, il cantante Daniele Coccia fa parte anche dei noti Surgery, dediti a ben altro genere (industrial). Al di là dei rimandi alla Bandabardò (riscontrabili non solo nel nome della band, ma anche in alcune scelte compositive), la proposta originale de Il Muro del Canto dimostra che oltre agli stornelli d’altri tempi c’è di più. …