Free For Free

Adhérer Partager

212 membres| 145 shouts

Leader : RenatoV
Politique d'adhésion : Ouvert
Créé le : 27 mars 2009
Description :
Regarding the announcement by Last.fm to transform their site into a pay service we believe that this decision needs to be modified in a few points



"Regarding the announcement by Last.fm to transform their site into a pay service we believe that this decision needs to be modified in a few points.

We fully understand that in today's society everything has a cost and that the maintenance of infrastructure and of personnel is one of the ongoing costs that a company has to balance with equivalent earnings.

The focal point of this proposal is based on the fact that many of the artists present on Last.fm actually donate their music, allowing full streaming and/or free downloads. At present the only income to be derived from such a choice is through the payment of royalties, a system recently introduced at Last.fm. Such an income is however purely symbolic, especially for those artists who, not having particularly large numbers of listeners, obtain their real satisfaction simply from sharing their art. Judging from what has been announced, we will find ourselves in a paradoxical situation where such artists, being also users, will find themselves obliged to pay to listen to their own songs! We also need to bear in mind that most paying users will prefer to spend their money listening to big name artists whose music and quality are already known factors rather than using it to discover new artists and new music. This rather defeats the original promise of Last.fm which drove so many of us independent artists to choose Last.fm as the main platform from which to launch our music: the chance to be listened to alongside the big names in international music.
This was your manifest.

Our proposal can be summed up in just a few points:

1 - Tracks that are offered free by their legitimate owners can be listened to in full by everybody: paying users and non-paying users.

2 - Free tracks are those tracks which, apart from being available for full streaming and/or free download, do not create any form of royalties for the author.

3 - Users who are also artists and who offer their tracks for free, as in the preceding point, automatically have the right to listen to an equivalent number of pay tracks as the number of listens that they have received as an artist without paying anything.

We are convinced that Last.fm can in no way consider unreasonable such a request and that their acceptance represents a sign of respect for all those small artists who have contributed to making Last.fm the site that it is today."


_-oOo-_


"In relazione all'annuncio da parte di Last.fm di trasformare il proprio sito in un servizio a pagamento pensiamo che questa decisione meriti di essere modificata in alcuni punti.

Comprendiamo che in questo mondo tutto ha un costo e che il mantenimento di strutture e personale sia uno di tali costi cui si debba far fronte, come azienda, con un equivalente introito di denaro.

Il punto focale di questa proposta si basa sul dato di fatto che diversi artisti presenti su Last.fm donano la propria musica permettendone l'ascolto integrale e/o il download. Attualmente l'unico compenso per tale scelta è il pagamento delle royalties, recentemente introdotte da Last.fm. Tale compenso è ovviamente puramente simbolico specie per artisti che, non avendo una grande quantità di ascolti, trovano il loro vero compenso esclusivamente nel poter condividere la propria arte. Stando a quanto annunciato forse ci si troverebbe addirittura di fronte al paradosso che, essendo tali artisti anche utenti, si troverebbero a dover pagare per poter ascoltare la propria musica. Tra l'altro bisogna considerare che nella maggioranza dei casi utenti paganti preferiranno sempre rivolgere l'uso del proprio denaro all'ascolto di artisti già affermati e di cui conoscono sia la musica che le capacità preferendo questa strada a quella della scoperta di nuovi artisti e nuova musica. Cosa che fa decadere l'originaria promessa di Last.fm che ha spinto tanti di noi, artisti indipendenti a scegliere Last come piattaforma su cui rendere disponibile la propria musica, ovvero la possibilità di essere ascoltati insieme ai Big della musica internazionale.
Questo era il vostro manifesto.

La nostra proposta si articola nei seguenti punti:

1 - I brani che sono resi disponibili gratuitamente da parte dei titolari dei loro diritti non devono essere vincolati alla necessità di essere utenti paganti per poter essere ascoltati.

2 - Per brani disponibili gratuitamente si intendono quei brani che, oltre ad essere disponibili per l'ascolto integrale e/o il download gratuito, non generino alcun genere di royalties nei confronti dell'autore.

3 - Gli utenti che in qualità di artisti propongono la propria musica nei termini esposti al punto precedente acquisiscono il diritto di ascoltare una quantità di brani non gratuiti pari al numero di ascolti che hanno ricevuto.

Siamo certi che Last.fm non possa non considerare ragionevoli tali richieste e che in fondo la loro accettazione rappresenti anche un segno di rispetto nei confronti dei tanti piccoli artisti che hanno contribuito anch'essi alla costruzione di questa realtà."

_-oOo-_

- The Announcement -

_-oOo-_

- Other Groups -

FREE IS FREE
lastfm is unfair
Bring back the free last.fm
Last.fm payment subscription protest
Equal rights for last.fm members
_-oOo-_

We need free radios with the free music (full tracks) inside and that can be listened for free by all users.

_-oOo-_

If you are an artist or a Label remember to ask for to be connected!


Click - HERE - and search for "FFF News - On 18 Apr 2009, 19:27" for to add the FFF logo to your page

_-oOo-_







Articles récents

Tout afficher

Top Artistes Hebdo

Artistes similaires

Shoutbox

Ajouter un commentaire. Ouvrir une session Last.fm ou S'inscrire.
Lire le classement des groupes

Nouveaux membres (212)

Voir tous les membres

Activité récente